Startseite | Kontakt | Impressum | Stadtplan | Sitemap | Textversion | Mobile WebSite | Datenschutz   

Tourismus, Freizeit & Sport

Aktuelles & Veranstaltungen Rathaus & Verwaltung Leben in Hollfeld Tourismus, Freizeit & Sport Kunst & Kultur Wirtschaft, Bauen & Umwelt
Prospekt anfordern Sehenswürdigkeiten Freizeitangebote & Sport Unterkünfte & Quartiersuche Stadtführung & Gruppenreisen Service vor Ort

Un breve Tour panoramico attraverso Hollfeld

Benvenuti in Marienplatz

Benvenuti in Marienplatz, il punto di partenza per una bella passeggiata nel centro di una città di grande valore storico .

Marienplatz ha un aspetto altomedievale e si trova nella parte alta della città. Le case che circondano la piazza sono tutte dotate di timpani. Queste belle case, il verde al centro della piazza e i rami dei castagni danno a Marienplatz un aspetto incantevole. Per secoli, la piazza è stata utilizzata per i mercati e giostre, che erano di grande importanza economica per Hollfeld e la zona circostante. Ancora oggi si trovano i mercati regolari a Marienplatz (ogni venerdì mattina e quattro domeniche all'anno).

Il pozzo in Marienplatz

Nel centro di Marienplatz si trova un pozzo medievale profondo 38 m. La leggenda narra che sia stato originariamente scavato da un prigioniero di guerra, più tardi riempito e poi nel 1939 ricostruito. A Pasqua, il pozzo è addobbato con gusto e vale la pena vederlo.

St. Gangolf– oggi punto di riferimento della città

La chiesa di St. Gangolf, oggi punto di riferimento della città, si trova nel punto più alto di Hollfeld ed è visibile da tutta la città. St. Gangolf è stata costruita al tempo dei Walpotes, i primi abitanti della città. L'edificio risale probabilmente all'XI secolo, ma prende il nome di chiesa di San Gangolf solo nel 1309. Il campanile è alto 38 metri. È possibile percorrendo i circa 100 gradini, salire fino al balcone che lo circonda e ammirare il paesaggio. Il balcone era un elemento architettonico raro al tempo in cui è stato costruito l'edificio. Esso veniva utilizzato per sorvegliare i dintorni e difendere così gli abitanti. Si conserva ancor oggi l'abside della cappella originale e nella torre troverete l'originale Hollfelder Irrglöckchen (campana per chi si è perso). Una leggenda narra che la figlia di un ufficiale giudiziario locale si perdette nel folto della foresta, nella notte sentì il suono di una campana e seguì il suono fino a raggiungere la sua casa. L'ufficiale giudiziario per gratitudine donò alla città una campana, che è chiamata il Irrglöckchen, che ancora suona tutti i giorni alle 09:45 perchè chiunque avesse perso la strada possa tornare a casa. Nel maggio 2001 la chiesa è stata ristrutturata ed è ora utilizzata come centro culturale. La chiave dell'edificio si può chiedere al municipio negli orari di apertura.

All'interno della chiesa di oggi sul lato orientale, si conserva ancora l'abside romana. Gli stalli del coro e della navata risalgono al 1600, ma sono stati leggermente modificati nel XVIII secolo. Sul lato ovest della chiesa vi è la torre di difesa medievale, un'estensione della chiesa originaria, che è ora la parte della chiesa ed è diventata il punto di riferimento.

Sankt Gangolf

Blick vom „Gangolfsberg“

Il Municipio e la „Wittauerhaus"

Il municipio è stato costruito nel 1424, ma quello di oggi si trova lì dal 1724, dopo che l'originale è stato distrutto da un grande incendio. Nel Medioevo si chiamava "Kauf - und Fleischhaus mit Kramläden." (negozio di abbigliamento , macelleria e negozio di alimentari), poi è diventato "Kaufhaus mit Saalgerich" (grande magazzino e aule di tribunale). Sul fronte dell'edificio a tre piani, datato 1769, è lo stemma della città ed anche quello del vescovo di Würzburg e Bamberg, Friedrich von Sansheim. Nel 1883 parti dell'edificio sono state utilizzate come scuola, dal 1929 al 1958 è stato utilizzato come centro di educazione degli adulti e tra il 1948-e il 1987, dopo che è stato completamente ristrutturato, è stato nuovamente utilizzato come municipio. Dal 1987 viene utilizzato come centro amministrativo per Hollfeld, Aufseß e Plankenfels.

Accanto al municipio si trova la Wittauerhaus. Essa presenta un soffitto raro a lisca di pesce, di legno e muro con motivi e altre belle caratteristiche. Oggi ospita una scuola di musica , l'ufficio forestale e un ufficio di informazioni turistiche.

Oberes Tor aule di tribunale e la cappella Nepomuk

Nel punto più alto della città è la „Oberes Tor". Si tratta di una porta per la città con un ponte, sopra un profondo fossato. La porta è stata costruita durante la fortificazione della città nel XIII secolo. Nel XIX secolo è stata utilizzata come locanda per i membri delle corporazioni e per viaggiatori. Oggi i locali vengono affittati a gruppi musicali per le loro prove.

A Nord della Oberes Tor è l'ex zona agricola, situata al di fuori delle mura a causa del rischio di incendio. Dietro la porta si trovano le scuole e un centro sportivo con la piscina coperta.

La cappella barocca Nepomuk si trova tra la Oberes Tor e Marienplatz. Essa è stata costruita nel 1734. Sul lato destro della cappella si trova un grande edificio in stile barocco, costruito anch'esso nel 1734 da M. Küchel per il vescovo di allora, poi usato come tribunale fino al 1959.

Giardini terrazzati di Hollfeld

I giardini terrazzati sono stati creati nel periodo in cui sono stati attuati interventi di conservazione e ristrutturazione delle mura della città. I giardini sono stati costruiti lungo le mura, e da essi si gode di una splendida vista della città bassa . I giardini di nuova concezione a Hollfeld hanno varie piante e diversi fiori. Tra la primavera e l'autunno ci sono mostre speciali, che si possono visitare. Nei giardini troverete non solo piante della regione, ma anche alcune tra quelle più rare provenienti da altre zone. Le varietà di fiori attirano farfalle e molti insetti , e si possono vedere anche molti altri animali. Ogni anno nella Marienplatz hanno luogo i Rosen, - Kunst - und Gartentage (giorni di rose, arte e giardino), dove potrete trovare molti esposizioni ed esperti di piante.

Link: » http://www.hollfeld.de/rosentage/index.html